mercoledì 10 giugno 2009

9 GIUGNO

Caro il mio papà...
perchè non ci sei più?
Il Signore ti ha voluto con sè,dopo una breve malattia,che ti ha portato via la tua dignità..il tuo essere uomo...eppure...
Forse...eri troppo buono
sincero
leale
nei miei ricordi...tu grande lavoratore
che nulla ci facevi mancare
che lavoravi anche la notte,e la domenica per non farci mancare nulla
Sempre tranquillo per darmi la serenità
e quanto mi manca ora,tu non lo sai..
ti vedevo soffrire quando stavo male
e gioire quando ero felice
non avresti mai permesso di vedermi soffrire
ma non preoccuparti,zoppicando ce la farò...
ci sei tu,a braccetto con Luca ad aiutarmi ad andare diretta per la mia strada
Ad otto anni dalla tua scomparsa,tutti hanno bei ricordi di te...
che bello era quando ci raccontavi della tua prigionia..che bello era sentirti parlare della tua vita...
sai,PAPA'...hai lasciato il segno
ti ringrazio per avermi dato la vita...vorrei tanto assomigliarti,avere il tuo carattere,la tua forza mentre la malattia ti distruggeva giorno per giorno,tu davi forza a noi,che in cuore piangevamo...
Sono otto anni che non posso più pronunciare quelle quattro lettere
TI VOGLIO BENE PAPA'

Nessun commento: